Rilascio o rinnovo permesso di soggiorno

Permesso di soggiorno

Se uno studente ha un visto per studio, e rimane per più di 90 giorni in Italia, deve chiedere il permesso di soggiorno. Successivamente, se il periodo di studi non è ancora terminato, dovrà chiedere il rinnovo del permesso di soggiorno.
Il permesso di soggiorno è rilasciato ai cittadini extracomunitari che frequentano un corso di studio - universitario o di formazione - in Italia a seguito di concessione dell’apposito visto per studio dalla rappresentanza diplomatica italiana nel paese di origine o residenza. Per l’accesso ai corsi di formazione e ai tirocini professionali ogni anno sono previste apposite quote relative al numero massimo dei visti per studio da concedere.

Rilascio e rinnovo

Al momento dell'ingresso in Italia il cittadino straniero in possesso di visto per motivi di studio deve inoltrare la richiesta di permesso di soggiorno alla Questura competente per territorio tramite il Kit disponibile presso l’ufficio SASS.
Il primo permesso di soggiorno per studio rilasciato agli studenti universitari - anche per la frequenza di un master o un dottorato - entrati in Italia a seguito di rilascio del visto ha durata limitata (di solito fino alla scadenza del visto).
La richiesta del primo permesso di soggiorno deve essere sempre presentata entro 8 giorni dall’ingresso in Italia mentre la domanda per il rinnovo del permesso di soggiorno deve essere presentata entro la data di scadenza del permesso di soggiorno di cui l’interessato è in possesso.
La ricevuta della richiesta di rilascio e rinnovo garantisce il godimento dei diritti connessi al possesso del permesso di soggiorno ossia attesta la regolare presentazione della domanda ma non consente, al contrario del permesso stesso, di potersi recare in un altro stato Schengen.
Il titolare di permesso di soggiorno per studio (università o tirocinio) può:

  • recarsi nei paesi dell’Area Schengen per periodi inferiori a tre mesi senza adempiere a nessun obbligo formale
  • fare richiesta di nulla osta al ricongiungimento familiare
  • iscriversi al Servizio Sanitario Nazionale
  • esercitare attività lavorativa al pari dei cittadini italiani per non più di 20 ore a settimana
  • beneficiare degli interventi di natura previdenziale connessi all’instaurazione di un regolare rapporto di lavoro.

Passaggi fondamentali

Dopo la compilazione del Kit per il permesso di soggiorno, l’utente dovrà recarsi in posta per spedirlo. L’Ufficio Postale fisserà direttamente un appuntamento per la pratica di “foto segnalamento” e per verificare l’idoneità della documentazione dell’utente. Dopo circa 40 giorni l’utente potrà ritirare la propria “card”.

Documentazione necessaria per presentare domanda di Rilascio del permesso di soggiorno per motivi di studio

  • kit per la richiesta di permesso di soggiorno che può essere ritirato gratuitamente presso l’ufficio SASS
  • fotocopia di tutte le pagine del passaporto
  • fotocopia del certificato attestate l’iscrizione al corso di studi da seguire
  • fotocopia della polizza assicurativa (valida nel territorio nazionale per il periodo di durata del permesso di soggiorno) contro il rischio di malattia e/o infortuni
  •  

Documentazione necessaria per presentare domanda di Rinnovo del permesso di soggiorno per motivi di studio

  • kit per la richiesta di permesso di soggiorno che può essere ritirato gratuitamente presso l’ufficio SASS
  • fotocopia di tutte le pagine del passaporto
  • fotocopia della certificazione attestante il superamento di almeno un esame di profitto per il primo rinnovo e di almeno 2 esami per i successivi rinnovi del permesso di soggiorno
  • fotocopia della polizza assicurativa (valida nel territorio nazionale per il periodo di durata del permesso di soggiorno) contro il rischio di malattia e/o infortuni
  • fotocopia della documentazione attestante la disponibilità di adeguate risorse finanziare per il periodo della durata del permesso di soggiorno
  • fotocopia del permesso di soggiorno in scadenza

Costi per Rilascio/Rinnovo del permesso di soggiorno

  • 16 euro imposta di bollo (marca da bollo acquistabile in una qualsiasi tabaccheria)
  • 30,46 euro contributo relativo al costo del permesso di soggiorno elettronico fino ad 1 anno (bollettino di conto corrente postale premarcato)
  • 30 euro spese relative all’accettazione dell’istanza per il rilascio/rinnovo del permesso di soggiorno
  • 40 euro contributo per rilascio o rinnovo permesso

Se la documentazione è completa e regolare, il permesso di soggiorno viene rilasciato indicativamente 60 giorni dopo la richiesta.
Nota: Lo studente internazionale che fa il primo ingresso nel territorio italiano e presenta una richiesta di rilascio di permesso di soggiorno di durata non inferiore a un anno deve sottoscrivere l’accordo di integrazione. L’accordo di integrazione è uno strumento per facilitare l’integrazione del cittadino straniero in Italia. Gli studenti universitari sono esonerati dal test per l'accertamento della conoscenza della lingua italiana e della vita civile in Italia
Gli studenti comunitari che soggiornano in Italia per più di 3 mesi devono richiedere all’Ufficio Anagrafe del Comune l’iscrizione anagrafica ed il rilascio di un’attestazione di soggiorno.

Polizia di stato