Scuole di specializzazione - Area Umanistica

Scuole di specializzazione nel settore della tutela del patrimonio culturale

La Scuola di Specializzazione rappresenta un percorso professionalizzante post-laurem che ha l'obiettivo di fornire conoscenze e abilità per lo svolgimento di funzioni altamente qualificate, richieste per l'esercizio di particolari attività professionali (D.M. 270/2004). Le Scuole di Specializzazione appartengono agli studi universitari di 3° ciclo; ad esse si accede con determinati titoli di Laurea magistrale, di Laurea Specialistica o di Laurea conseguita secondo il previgente ordinamento.
I regolamenti didattici di ciascuna scuola stabiliscono la durata del corso di studi, i requisiti di ammissione, le attività formative, gli obiettivi formativi. Al termine del corso si consegue il diploma di specializzazione.
I corsi di studio nelle scuole di specializzazione nel settore della tutela del patrimonio culturale hanno durata di due anni accademici, eventualmente articolabili in semestri o trimestri, e prevedono l’acquisizione di 120 CFU, con un adeguato numero di crediti riservato a tirocini e stage formativi.
La frequenza è obbligatoria; le modalità della sua verifica sono stabilite dalle singole scuole di specializzazione.
Scuole di specializzazione nel settore della tutela del patrimonio culturale attivate presso questo Ateneo:
  


RIAPERTURA TERMINI CONCORSO DI AMMISSIONE ALLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN BENI ARCHEOLOGICI

         Decreto Rettorale n. 5737 del 21/11/2018

ad integrazione di quanto stabilito dal D.R. n. 5737 del 21/11/2018 si informa che la prova scritta (ore 9,00 del 18/12/2018) si svolgerà presso l'aula 1 di via Balbi, 2 mentre la prova orale (ore 9,00 del 19/12/2018) si svolgerà presso la sezione archeologica del DAFIST in via Balbi, 4, primo piano.
 

Graduatoria: Scuola di specializzazione in Beni Archeologici

 
 
 

Graduatoria: Scuola di specializzazione in Beni storico artistici