Verifica della preparazione iniziale

Gli studenti che si immatricolano ai corsi di laurea, ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico dovranno sostenere una prova obbligatoria per la verifica della preparazione iniziale, da svolgersi prima o dopo l'iscrizione. Il mancato superamento della prova non impedisce l'iscrizione, ma allo studente sono assegnati specifici obblighi formativi aggiuntivi (OFA) da svolgere entro il primo anno di corso attraverso attività organizzate dai corsi di studio. Per i corsi a numero programmato la prova di verifica della preparazione iniziale è costituita dal test di ingresso. Gli obblighi formativi aggiuntivi sono assegnati anche agli studenti dei corsi di laurea ad accesso programmato ammessi al corso con una votazione al test di ingresso inferiore ad un punteggio minimo prefissato.  La verifica della preparazione iniziale è obbligatoria per tutti gli studenti; eventuali eccezioni sono descritte nei regolamenti didattici dei corsi di studio.

Inoltre è previsto

  • il blocco dell'inserimento del piano di studi del primo anno, in caso di verifica non svolta
  • il blocco dell'inserimento del piano di studi del secondo anno, in caso di obbligo formativo non assolto

Per le verifiche di alcuni corsi di studio è previsto il pagamento di un contributo di € 30.