Iscriversi a singole attività formative di un corso ad accesso libero

Se hai il titolo di studio richiesto per l'accesso all'Università e desideri approfondire le tue conoscenze o integrare il tuo curriculum universitario, puoi iscriverti a singole attività formative, frequentarle e sostenerne i relativi esami. 

Per iscriverti ad una o più singole attività formative puoi presentare domanda a partire dal 15 luglio presso lo Sportello unico del corso in cui si eroga l'insegnamento inviando:

  • modulo reperibile alla pagina Modulistica
  • una fotografia formato tessera recente con stampa ad alta definizione su carta di alta qualità
  • la fotocopia fronte/retro di un documento di identità valido
  • la ricevuta di versamento delle tasse.

Per ogni singola attività formativa, gli importi sono:

  • imposta di bollo €16 (da pagare una sola volta nel caso di iscrizione contemporanea a due o più attività formative)
  • contributo: € 50 moltiplicato per il num. di CFU corrispondente al singolo insegnamento.

Non è consentita, di norma, l'iscrizione a singole attività formative nell'ambito di corsi di studio ad accesso programmato.

Iscrizioni a singole attività formative per “approfondimenti”

Se sei iscritto ad un corso di studio dell'Ateneo puoi inserire nel tuo piano di studi insegnamenti extracurriculari fino ad un massimo di 12 CFU senza versare ulteriori contributi.
Per l'abilitazione all'insegnamento o l'accesso alle professioni, gli studenti possono inserire ulteriori 6 CFU senza versare alcun contributo. Per eventuali ulteriori crediti, il costo di ogni CFU, da moltiplicare per il numero di crediti inserito in piano è pari al 50%dell'importo ordinario.

Per i laureati che, non essendo iscritti ad un corso di studi, si iscrivono a singoli insegnamenti ai fini dell'abilitazione all'insegnamento o dell'accesso alle professioni, il costo di ogni CFU, da moltiplicare per il numero di crediti inseriti in piano, è pari al 50% dell'importo ordinario.

Iscriversi a singole attività formative finalizzate all'ammissione ai corsi di Laurea Magistrale (cd "carriera ponte")

Per l’iscrizione a singole attività formative finalizzate all’ammissione ai corsi di laurea magistrale, per un massimo di 40 CFU, lo studente deve versare esclusivamente l’imposta di bollo. Lo studente, acquisiti i CFU entro il termine stabilito, potrà iscriversi, per lo stesso anno accademico, al corso di laurea magistrale. L’importo dell’imposta di bollo sarà considerato valido ai fini dell’iscrizione. Lo studente sarà tenuto a integrare la contribuzione studentesca con il versamento delle tasse eventualmente dovute. I CFU così acquisiti sono riconosciuti e certificati esclusivamente ai fini dell’accesso alla laurea magistrale di questo Ateneo.
Lo studente che non acquisisca tutti i CFU necessari per l’iscrizione alla laurea magistrale entro il termine stabilito ovvero, dopo aver acquisito i CFU, non perfezioni l’iscrizione alla laurea magistrale, potrà ottenere attestazione del percorso formativo svolto previo versamento di un contributo universitario calcolato sulla base delle disposizioni di cui all’art. 15, comma 1, del Regolamento contibuzione studentesca.