Mobilità Erasmus+ ai fini di tirocinio

Convocazione per la sottoscrizione dell'Accordo Erasmus+ ai fini di traineeship a.a. 2017/2018 per TUTTI gli studenti in partenza nel secondo semestre 17/18

Tutti gli studenti in partenza nel secondo semestre 17/18 sono convocati per la compilazione della documentazione necessaria per l’assegnazione della borsa presso il settore Mobilità  Internazionale - Piazza della Nunziata 6 - 2° piano,  ENTRO IL 20 dicembre 2017, durante l’orario di apertura al pubblico:
lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì ore 9.00 - 12.00 martedì ore 9.00-11.00 e 14.30 - 16.00.
L'Accordo deve essere sottoscritto in ogni caso prima della data di partenza a suo tempo indicata.  
Si invitano gli interessati a leggere attentamente le istruzioni per la sottoscrizione dell'accordo, sotto riportate.


Documenti utili a.a. 2017/2018


 

  Graduatorie uniche di merito

I termini per l'accettazione online della borsa e del corso di lingua straniera sono scaduti

 



Bando Erasmus+ ai fini di Traineeship a.a. 2017/2018
Si specifica di seguito la modulistica da allegare alla domanda di candidatura per sedi autonomamente individuate e le istruzioni ad essa relative:
LETTER OF INTENT : lettera di accettazione redatta su carta intestata della sede estera autonomamente individuata.
Ciascuno studente deve individuare un docente, afferente al Dipartimento presso cui è attivato il proprio corso di studi, che avrà funzione di referente della borsa eventualmente assegnata.
Il docente curerà i rapporti con la sede individuata e l'invio a quest'ultima della "letter of intent"  per la firma del reponsabile dell'azienda estera e, in seguito, la controfirmerà.
Lo studente dovrà allegare la letter of intent completa e firmata alla propria domanda di candidatura, secondo quanto prescritto dal Bando di prossima pubblicazione.
 

Sono sedi AMMISSIBILI le seguenti organizzazioni:
-Istituti di Istruzione Superiore titolari di una Carta Erasmus per l'istruzione superiore
-qualsiasi organizzazione pubblica o privata attiva nel mercato del lavoro o in settori quali l'istruzione, la formazione e la gioventù.
Ad esempio, tale organizzazione può essere:
o un'impresa pubblica o privata, di piccole, medie o grandi dimensioni (incluse le imprese sociali);
o un ente pubblico a livello locale, regionale o nazionale;
o una parte sociale o altro rappresentante del mondo del lavoro, comprese camere di commercio, ordini di artigiani o professionisti e associazioni sindacali;
o un istituto di ricerca;
o una fondazione;
o una scuola/istituto/centro educativo (a qualsiasi livello, dall'istruzione pre-scolastica a quella secondaria superiore, inclusa l'istruzione professionale e quella per adulti);
-un'organizzazione senza scopo di lucro, un'associazione o una ONG;
-un organismo per l'orientamento professionale, la consulenza professionale e i servizi di informazione.
  L’organizzazione individuata deve avere sede in un Paese aderente al programma. 
N.B. si segnala che:
-la Svizzera non partecipa al programma Erasmus+)
-le mobilità verso la Turchia sono sospese fino a nuove disposizioni;
non è pertanto possibile indicare enti/organizzazioni che abbiano sede in tale Paese.
 
Organizzazioni NON AMMISSIBILI
Le seguenti tipologie di organizzazioni non sono ammissibili come organizzazioni di accoglienza per i tirocini di studenti:
-Istituzioni UE e altri organismi UE incluse le agenzie specializzate (lista completa disponibile all'indirizzo
ec.europa.eu/institutions/index_en.htm);
-Organizzazioni che gestiscono programmi UE, come le Agenzie Nazionali
(per evitare possibili conflitti di interesse e/o doppi finanziamenti).

 

Documenti utili

 


La mobilità Erasmus +  ai fini di tirocinio prevede la possibilità per gli studenti e i neolaureati di svolgere un periodo di tirocinio presso imprese pubbliche o private e presso centri di formazione e di ricerca (escluse istituzioni europee o organizzazioni che gestiscono programmi europei) in uno dei Paesi partecipanti al Programma. Lo studente Erasmus + ha l'opportunità di acquisire competenze specifiche ed una migliore comprensione della cultura socioeconomica del Paese ospitante, con il possibile supporto di corsi di preparazione o di aggiornamento nella lingua del Paese di accoglienza (o nella lingua di lavoro). Possono partecipare gli studenti dell'Università di Genova iscritti a lauree, lauree magistrali anche a ciclo unico, a dottorati di ricerca o a scuole di specializzazione e i neolaureati entro 12 mesi dal conseguimento del titolo.
Al momento dell' apertura del Bando per l' anno accademico di riferimento, è possibile presentare la propria candidatura per una destinazione presente a Manifesto o per una Sede autonomamente individuata.
 
ATTENZIONE: D’Ufficio verranno effettuati controlli sugli eventuali periodi di mobilità Erasmus già effettuati al fine di verificare il periodo residuo fruibile da ciascun vincitore a prescindere dalla durata della borsa assegnata. Si ricorda che è possibile effettuare mobilità Erasmus + ai fini di studio e di tirocinio per un massimo di 12 mesi per ciclo di studi (es. in un ciclo di studi è possibile effettuare 7 mesi di mobilità ai fini di studio e 5 ai fini di tirocinio). Per i corsi di laurea a ciclo unico (es. Medicina e chirurgia) il numero massimo di mesi è 24.
Come partecipare
Le opportunità di tirocinio vengono rese note, ogni anno, attraverso il Manifesto delle borse di mobilità Erasmus +, pubblicato sul sito web d'Ateneo.
Gli studenti interessati possono presentare la propria candidatura nei modi e nei tempi previsti dal Bando.
Le selezioni avvengono sulla base del curriculum di studi, delle conoscenze linguistiche e delle motivazioni personali.
 
Quanto tempo
Il periodo di mobilità per tirocinio deve avere una durata compresa tra 2 e 12 mesi. I tirocini potranno iniziare solo successivamente alla data di stipula dell’ Accordo per la mobilità Erasmus + ai fini di tirocinio presso il Servizio Mobilità Internazionale e accoglienza studenti stranieri e dovrà concludersi entro il 30 settembre dell’anno accademico di riferimento ( es. 30 settembre 2016 per l’a.a. 2015/16).
Chi può andare all'estero
Requisiti essenziali per partecipare alle selezioni:
•    Regolare iscrizione a un corso di studi universitario dell’Ateneo di Genova
•    Non aver già usufruito di una borsa Erasmus ai fini di studio e/o Placement della durata di 12 mesi (24 nel caso dei corsi di laurea a ciclo unico) nel ciclo di studi in cui si intende partecipare alla mobilità Erasmus +.
•    non aver mai usufruito di alcuna borsa Leonardo Da Vinci in qualità di studente universitario,
•    non beneficiare nello stesso periodo di altro contributo comunitario previsto da altri programmi di mobilità (es. Joint Master degree- ex Erasmus Mundus azione 1)
 
N.B. I candidati dovranno verificare attentamente, presso la struttura didattica di appartenenza, l'eventuale esistenza di prerequisiti e le condizioni previste per ogni singola attività.
 
Come viene riconosciuta l'attività svolta all'estero
Il periodo del tirocinio deve essere coperto da un accordo sottoscritto dallo studente-tirocinante e dall'Università degli Studi di Genova nei tempi previsti.
Al momento della sottoscrizione dell'accordo istituto/studente, ogni studente Erasmus+ deve essere in possesso di un programma di attività (Learning Agreement) sottoscritto dallo studente stesso, dall'Università degli studi di Genova e dall'organismo di accoglienza.
Finanziamenti
•    Il contributo dell’Unione Europea: si tratta di un importo mensile rapportato al costo della vita del Paese ospitante e ai mesi di effettiva permanenza all’estero. L’importo di tale finanziamento per l’a.a. 2015/2016 è specificato in un’apposita tabella pubblicata nel Bando.
•    Modalità di calcolo della borsa Erasmus+
L'Agenzia Nazionale Erasmus+/Indire ha comunicato l'introduzione di   un nuovo metodo di calcolo per la determinazione della borsa   Erasmus+.
Secondo la nuova modalità la borsa sarà corrisposta sulla   base dei giorni effettivamente svolti, anzichè dei mesi o   frazioni degli stessi arrotondate per eccesso o per difetto come   precedentemente in uso nel Programma LLP.
E' stato adottato l'anno commerciale, pertanto ogni mese, indipendente dalla sua durata, verrà considerato di 30 giorni. La   base del calcolo è pari ad un trentesimo della borsa mensile.
Si riporta di seguito un esempio di calcolo:
Esempio con borsa di Euro 430 per 30 giorni
Mobilità dal 16/10/2014 al 02/03/2015
Calcolo: 15 gg (dal 16/10 al 30/10) + 30 gg x 4 mesi interi   (novembre –
dicembre – gennaio - febbraio) + 2 gg di marzo
gg totali = 15 + (30 x 4) + 2 = 137 gg
430,00 / 30 x 137 = 1.963,66
•    L‘integrazione da parte dell’Università di Genova agli studenti in possesso di particolari requisiti di reddito. L’importo dell’integrazione non è noto alla data di emanazione del Bando, in quanto viene stabilito in base ai fondi disponibili a bilancio.
 

Benefici
•    Dispensa dal pagamento delle tasse universitarie nel caso in cui l’ente ospitante sia un Ateneo
•    Grazie ad un accordo con la Banca CARIGE lo studente, prima di partire per l'estero, può richiedere l'immediata disponibilità della borsa comunitaria.
•    Supporto linguistico: Al fine di fornire il supporto necessario in termini di preparazione linguistica ai partecipanti al Programma di mobilità è stato implementato, nel corso del Programma, il supporto linguistico online (OLS) (inglese, francese tedesco, olandese e spagnolo) per tutte le attività con durata di almeno 3 mesi. La Commissione Europea renderà disponibile il supporto online agli studenti selezionati, nella prospettiva di valutare la loro competenza nella lingua che utilizzeranno per studiare ed eventualmente svolgere il tirocinio complementare all’estero. L’Università di Genova organizzerà inoltre corsi gratuiti di lingua straniera. Solo gli studenti segnalati dalle Commissioni selezionatrici Area potranno partecipare a tali corsi.

 
Link utili
•    www.erasmusplus.it (link esterno)
•    Commissione Europea (link esterno)
•    http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/index_en.htm