Tirocinio Formativo Attivo

 

Risultati esami finali di abilitazione


Modalità di presentazione della domanda di esame finale


Iscrizione candidati idonei non vincitori: modalità di iscrizione e modulistica

Iscrizioni TFA idonei non vincitori di altre regioni


Istruzioni per l'avvio del tirocinio presso le istituzioni scolastiche


TFA II ciclo: iscrizione per 2^ discesa in graduatoria

Si informa, che a seguito di rinuncia di uno o più vincitori delle graduatorie del concorso di ammissione al II ciclo TFA, sono vacanti i posti elencati al seguente link da assegnare ai nominativi abbinati a ciascuna classe di abilitazione.
I candidati iscrivibili dovranno perfezionare l'iscrizione entro e non oltre le ore 12 di lunedì 26/01/2015

TFA II ciclo: Calendari attività didattiche

I calendari didattici dei corsi del II ciclo TFA sono pubblicati e via via aggiornati su questa pagina di Aulaweb.


TFA II ciclo: Iscrizioni per discesa in graduatoria

Si informa, che a seguito di rinuncia di uno o più vincitori delle graduatorie del concorso di ammissione al II ciclo TFA, sono vacanti i posti elencati al seguente link da assegnare ai nominativi abbinati a ciascuna classe di abilitazione.
I candidati iscrivibili dovranno perfezionare l'iscrizione entro e non oltre le ore 12 di giovedì 22/01/2015

Soprannumerari: modalità di iscrizione e modulistica

I candidati iscrivibili dovranno perfezionare l'iscrizione entro e non oltre le ore 16 di martedì 27/01/2015

Modalità di iscrizione e modulistica

Graduatorie finali 

A012 A013 A017 A019 A029 - A030 (NEW) A033
A036 A037 A038 A039 A042 A043 - A050
A047 A048 A049 A051 A052 A057
A059 A060 A061 A245 - A246 A345 - A346 A445 - A446
A545 A546        

 

           E' stato pubblicato sul sito dell'Ufficio Scolastico Regionale il decreto di ammissione alla seconda prova del II ciclo TFA


  •  Gli Organi di Governo dell'Università degli Studi di Genova hanno approvato l'offerta formativa del secondo ciclo di TFA. Si fa presente che l'eventuale attivazione delle classi di abilitazione di cui all'accorpamento 01 (A023, A024, A025, A026, A027, A028) è di competenza dell'Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova e che l'eventuale attivazione delle classi di abilitazione di cui all'accorpamento 03 (A031, A032) è di competenza del Conservatorio Nicolò Paganini di Genova.
  •  Il Cineca in data 16/06/2014 ha informato questo Ateneo che i candidati che hanno completato la procedura di preiscrizione al secondo ciclo del Tirocino Formativo Attivo ma che non hanno ancora effettuato il pagamento del contributo di ammissione, possono effettuarlo anche successivamente alla scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione al test (16 giugno) fino al giorno precedente allo svolgimento del test preliminare.
  •  A.A. 2014 - 2015 Modalità per l'accesso
Il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca ha indetto con D.M. 312 del 16/5/2014  la selezione per l’accesso ai corsi di Tirocinio Formativo Attivo per l’anno accademico 2014/2015
Con decreto n. 263/2014 del Dipartimento per l’Istruzione del MIUR  sono stabilite le modalità per la presentazione della domanda di partecipazione, che dovrà essere effettuata esclusivamente in modalità on line all’Ufficio Scolastico Regionale attraverso il portale  https://tfa.cineca.it
Il termine ultimo per presentare la domanda è fissato alle ore 14.00 del 16 giugno 2014.
  • Per la partecipazione alla selezione  è richiesto un contributo fissato in euro 50 (cinquanta) per ciascuna classe di abilitazione; gli ambiti disciplinari verticali 1,2,3,4 e 5 di cui al decreto del Ministero della pubblica istruzione 10 agosto 1998, n. 354 sono considerati come un’unica classe di abilitazione.  Per gli altri accorpamenti indicati nell’allegato A del D.M. 312 del 2014 è previsto, invece, un versamento distinto per ogni singola classe di abilitazione fino ad un tetto massimo di euro 150 (centocinquanta)
  • Il versamento del contributo deve essere effettuato esclusivamente tramite bonifico sul c/c bancario n. 0000006039/90 intestato all’Università degli Studi di Genova, sulla Banca Carige, Servizio Tesoreria, via G. D’Annunzio, 39 Genova (Codice IBAN IT41B0617501472000000603990).  Indicare nella causale: Selezione TFA Classi ... e il codice fiscale del candidato.

 Le procedure per consentire ai candidati la scelta dell'Ateneo in cui sostenere le prove per l'ammissione al TFA dovrebbero essere disponibili all'inizio di ottobre


Il tirocinio formativo attivo ha la durata di un anno e le attività in cui si articola, corrispondenti a 60 CFU, si suddividono in quattro gruppi:

a) insegnamenti di scienze dell'educazione;
b) un tirocinio indiretto e diretto di 475 ore, pari a 19 crediti formativi, svolto presso le istituzioni scolastiche sotto la guida di un tutor;
c) insegnamenti di didattiche disciplinari che, anche in un contesto di laboratorio, sono svolti stabilendo una stretta relazione tra l'approccio disciplinare e l'approccio didattico;
d) laboratori pedagogico-didattici indirizzati alla rielaborazione e al confronto delle pratiche educative e delle esperienze di tirocinio.

L'attività di tirocinio nella scuola si conclude con la stesura da parte del tirocinante di una relazione del lavoro svolto in collaborazione con l'insegnante tutor che ne ha seguito l'attività.
La frequenza alle attività del tirocinio formativo attivo e' obbligatoria. L'accesso all'esame di abilitazione e' subordinato alla verifica della presenza ad almeno il 70% delle attività di insegnamenti di scienze dell'educazione (lettera a); ad almeno l'80% delle attività di tirocinio indiretto e diretto (lettera b); ad almeno il 70% delle attività di insegnamenti di didattiche disciplinari (lettera c) e ad almeno il 70% delle attività di  laboratori pedagogico-didattici indirizzati alla rielaborazione e al confronto delle pratiche educative e delle esperienze di tirocinio (lettera d).
Al termine dell'anno di tirocinio si svolge l'esame  di abilitazione all'insegnamento che ne costituisce parte integrante e che consiste:

  • nella valutazione dell'attività svolta durante il tirocinio;
  • nell'esposizione orale di un percorso didattico su un tema scelto dalla commissione;
  • nella discussione della relazione finale di tirocinio.
 
Requisiti di accesso alle classi di abilitazione per l'insegnamento nella scuola secondaria di primo e di secondo grado
  • DM  30 gennaio 1998 n. 39  per i possessori di laurea conseguita secondo l’ordinamento previgente alla riforma recata dal regolamento di cui al Decreto Ministeriale del 3.11.1999, n. 509
  • DM 9 febbraio 2005 n. 22. Allegato A: per i possessori di laurea Specialistica (D.M. 509/1999) oppure di   Laurea Magistrale (D.M. 270/2004)
N.B.
−    errata corrige Allegato A del DM 9.2.2005 n. 22:  per la classe di abilitazione 51/A relativamente ai crediti di Storia quelli esatti sono: 24 cfu tra L-ANT/02 o L-ANT/03 e M-STO/01 o M-STO/02 o M-STO/04 così come indicato per la classe 50/A (si intendono 24 CFU tra tutti i settori indicati)

−    Coloro che sono in possesso di una Laurea prevista dai DM 39/98 o 22/2005 ma che non hanno conseguito gli esami richiesti dai decreti durante il percorso universitario, possono integrare gli esami mancanti attraverso corsi singoli universitari.
I laureati Vecchio Ordinamento dovranno sostenere esami di nuovo ordinamento da 12 CFU per ciascuna annualità richiesta e con la stessa denominazione riportata nel DM 39/98. Qualora le università non rendano più disponibili esami con le denominazioni citate nel DM 39/98, ovvero non trovino diretta equipollenza con un altro esame, potranno essere sostenuti i corrispondenti esami nei SSD-Settori Scientifico Disciplinari previsti dal DM 22/05.

Riferimenti normativi
  • Decreto Ministeriale 10 settembre 2010 n. 249: Regolamento concernente: «Definizione della disciplina dei requisiti e delle modalità della formazione iniziale degli insegnanti. .. » (Allegato: Obiettivi, percorsi formativi, requisiti di accesso alle lauree magistrali preordinate all'insegnamento nella scuola secondaria di primo grado e ai corsi di tirocinio formativo attivo).
  • DM 4 aprile 2011 n. 139: Attuazione DM 10 settembre 2010, n. 249, recante regolamento concernente: "formazione iniziale degli insegnanti".

Per Informazioni:
Area Formazione Permanente e Post Lauream
Servizio Alta Formazione

Via Bensa, 1 (secondo piano) - Genova
Call center: 010 209 5795
e-mail: altaformazione@unige.it
Fax: 010 209 9539

Orari Sportello e Call center:
Lunedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì dalle 9.00 alle 12.00
Martedì dalle 9.00 alle 11.00 e dalle 14,30 alle 16.00