Perché scegliere i corsi di Economia

Gli sforzi che Economia compie per facilitare l'ingresso dei laureati nel mondo del lavoro (curricula dei laureati nel sito Internet, organizzazione di più di 300 stage all'anno per laureandi e neolaureati, rapporto col mondo dell'economia attraverso le Consulte professionali, accoglienza in sede di aziende per l'incontro con gli studenti) rappresentano alcune fra le forti motivazioni dichiarate per la scelta dei nostri corsi di studio. Economia propone una formazione articolata in vari ambiti disciplinari (economici, aziendali, giuridici, storici, matematico-statistici, linguistici) e, contestualmente, si attiva per stare al passo con i tempi, offrendo iniziative e servizi atti a favorire l'esperienza universitaria dei propri studenti.

Che cosa si studia

Economia, Gestione aziendale, Diritto pubblico-privato, Diritto commerciale, Storia economica, Inglese, Matematica generale-Statistica sono solo alcuni degli insegnamenti previsti, oltre a Informatica e agli insegnamenti specifici di ogni corso.

Corsi di studio e sbocchi professionali

Lauree (3 anni)

Economia aziendale

Nelle imprese impegnate in qualunque ambito di attività, i laureati in Economia aziendale possono occupare posizioni di carattere amministrativo, organizzativo, commerciale, finanziario, mentre nelle amministrazioni pubbliche possono occupare posizioni prevalentemente organizzative. Ad essi sono altresì accessibili le attività di consulenza economico-gestionale e contabile.

Economia delle aziende marittime, della logistica e dei trasporti

Il Corso prepara ad una pluralità di sbocchi occupazionali e professionali, prevalentemente nei settori trasportistico-logistici. Il laureato può accedere a posizioni di responsabilità gestionale nelle imprese di trasporto, nel settore logistico, negli enti di programmazione e nelle strutture pubbliche nei quali l’impresa agisce e delle loro trasformazioni, nonché la conoscenza delle principali normative che ne regolano i rapporti e le transazioni.

Economia e commercio

Sono previsti due curricula:
  • Economico generale
  • Economico finanziario

Esperto del funzionamento del sistema economicofinanziario e bancario grazie all’acquisizione di un bagaglio culturale interdisciplinare (economico, storico, matematico-statistico, aziendale, giuridico) concretamente impiegabile in imprese, istituzioni, negli intermediari finanziari, nelle banche; esperto con conoscenza delle problematiche dei sistemi micro e macro economici negli organismi di analisi dell’economia. Attività di esperto contabile.

Scienze del turismo: impresa, cultura e territorio (IM)

Il corso si articola nei curricula:
  • Economia e management turistico
  • Valorizzazione e promozione delle risorse storiche, artistiche e ambientali

Il laureato potrà ricoprire ruoli di carattere operativo e/o direttivo nelle funzioni di amministrazione, gestione operativa e commerciale di strutture ricettive e di pubblici esercizi, agenzie e operatori turistici, aziende di servizi operanti nel settore turistico; nelle funzioni legate alla progettazione, organizzazione e promozione di prodotti e servizi turistici, ivi compresi eventi culturali, mostre, convegni ed esposizioni; nelle funzioni legate alla promozione turistica da parte di enti o agenzie pubbliche locali e nazionali.

Lauree magistrali (2 anni)

Amministrazione, finanza e controllo

Il corso prepara a: ruolo di responsabile di amministrazione e finanza, consulente aziendale, revisore, professione di dottore commercialista e consulente del lavoro; approfondita conoscenza delle problematiche amministrative, contabili, fiscali e finanziarie; capacità di comprensione del contesto economico, finanziario, istituzionale, tecnologico, sociale e internazionale in cui si collocano le scelte direttive e gestionali delle imprese.

Economia e istituzioni finanziarie

Il corso prepara a comprendere la struttura e il funzionamento dei mercati finanziari e l’attività dei soggetti che a diverso titolo vi operano. Comprendere e prevedere l’andamento dei mercati, con particolare riferimento a quelli finanziari. Valutare gli strumenti finanziari e ottimizzare la gestione dei portafogli finanziari. Misurare e gestire i rischi, finanziari e assicurativi. Comprendere gli equilibri e le logiche che sovrintendono alla gestione degli intermediari finanziari e delle loro principali aree di business. Analizzare criticamente i fenomeni economici e i comportamenti strategici degli agenti economici.

Economia e management marittimo portuale

Il corso prepara a conoscere e comprendere:
  • i fenomeni di trasformazione del settore dei trasporti marittimi e delle interconnessioni con i nodi portuali;
  • le funzioni commerciale e di Marketing riferiti ai servizi di trasporto marittimo di persone e di merci;
  • la programmazione e il controllo delle performance specifiche del settore logistico e trasportistico di merci e di persone;
  • i diversi segmenti del trasporto via mare di persone e di merci; delle diverse infrastrutture di trasporto, dei terminali;
  • le tecniche di performance evaluation e di risoluzione di problemi decisionali applicati al management marittimo e portuale;
  • le tecniche di analisi dati tramite i più comuni sw di analisi statistica e dei principali strumenti statistici applicati al contesto di riferimento;
  • le fonti normative internazionali, comunitarie e nazionali, che regolano il settore dello shipping.

Management

Il corso prepara a comprendere e gestire la complessità ambientale, con particolare riferimento all’innovazione e alla globalizzazione, mediante:
  • acquisizione di modelli e strumenti avanzati per la gestione dei processi decisionali nelle diverse funzioni aziendali (marketing, organizzazione, gestione delle risorse umane, operations);
  • approfondita conoscenza delle logiche della gestione aziendale (efficienza, economicità, flessibilità, sostenibilità) e delle opzioni strategiche a disposizione perperseguirle(networking,internazionalizzazione,innovazione, gestione per processi, project management); conoscenza e comprensione delle problematiche giuridiche ed economico-quantitative a supporto dei processi decisionali aziendali;
  • applicazione delle conoscenze e competenze e acquisizione di soft skill attraverso modalità didattiche innovative (project work, business game, business plan, lavori individuali e di gruppo) e attraverso incontri con manager e imprenditori nell’ambito di seminari e workshop.

Accedere alle professioni

Per esercitare le professioni di Dottore commercialista o di Esperto contabile devi iscriverti all’Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili che è diviso in due sezioni:

  • la Sezione A, riservata ai Dottori commercialisti (laureati magistrali)
  • la Sezione B riservata agli Esperti contabili (laureati triennali).

Per accedere alla Sezione B devi conseguire una Laurea (3 anni) delle classi L-18 (es. Economia aziendale, Economia delle aziende marittime, della logistica e dei trasporti) o L-33 (es. Economia e commercio) e devi superare l’esame di stato. Per accedere alla Sezione A, dopo aver conseguito la Laurea, devi conseguire anche una Laurea Magistrale (2 anni) delle classi LM-77 (es. Amministrazione, finanza e controllo, Management, Economia e management marittimo e portuale) o LM-56 (es. Economia e istituzioni finanziarie) e superare l’esame di stato.

Per sostenere l’esame di stato devi svolgere un tirocinio di 18 mesi. Sia i laureati triennali che magistrali possono sostenere con modalità semplificate i rispettivi esami di stato se nel curriculum di studi sono presenti alcuni specifici esami.

Per ulteriori informazioni consultare www.studenti.unige.it/postlaurea/esamistato/

Contatti
Riferimento Indirizzo Telefono Email e/o URL Orari
Sportello dello studente   010 209 5515 sportello.studente@economia.unige.it lunedì-venerdì ore 9.00-12.00
Delegato per l’orientamento sede di Genova:
prof.ssa Barbara Cavalletti
  010 209 5223 cavallett@economia.unige.it  
Delegato per l’orientamento sede di Imperia:
prof.ssa Elena Tanfani
  010 209 5480 etanfani@economia.unige.it  
Referente per gli studenti disabili e studenti con DSA:
prof.ssa Serena Scotto
  010 209 5213 scotto@economia.unige.it  
Ufficio Relazioni internazionali   010 209 5460 relazint@economia.unige.it  
Sportello tutor   010 209 5498 tutor@economia.unige.it  
Tirocini Gli studenti e i neolaureati interessati a compiere un periodo di stage presso un’azienda pubblica o privata, possono rivolgersi ai referenti presso lo Sportello dello studente oppure contattare lo Sportello lavoro dell’Ateneo.
www.studenti.unige.it/lavoro/
Polo didattico di
Imperia
Via Nizza, 8 - Imperia 0183 666568 poloimperia@economia.unige.it
www.imperia.unige.it
 
Area didattica
Segreteria studenti
Via Bensa, 1 - Genova 010 209 5660 studenti.soc@unige.it
www.studenti.unige.it/servizi/segreterie/
da lunedì a venerdì ore 9-12 martedì anche ore 14.30-16