Riprendere gli studi

L'interruzione degli studi avviene con la mancata iscrizione e si può riprendere anche dopo anni, in quanto le carriere degli studenti decadono solo per rinuncia. I Consigli dei corsi di studio possono prevedere forme di verifica dei crediti acquisiti al fine di valutare l'aggiornamento dei contenuti. Lo studente che intende proseguire gli studi, a seguito di interruzione anche per un solo anno accademico deve pagare le tasse eventualmente a debito relative agli anni accademici in cui risultava iscritto e la tassa di ricognizione per gli anni accademici in cui non era iscritto pari a:

  • Euro 300 nel caso di interruzioni fino a 3 anni accademici
  • Euro 400 nel caso di interruzioni da 4 a 8 anni accademici
  • Euro 500 nel caso di interruzione oltre 8 anni accademici

Per i corsi ai numero programmato la ripresa degli studi è subordinata oltre che all'approvazione del competente Consiglio di corso di studio anche alla disponibilità di posti.